Perimetro dei settori Cultura e Creatività in Emilia-Romagna | Addetti

La mappatura del settore delle Industrie Culturali e Creative sviluppata in Emilia-Romagna fa riferimento al modello ESS (European Statistical System) net-culture framework (2011-12): prevede un nucleo centrale di attività culturali (arti performative e spettacoli dal vivo, attività ricreative, conservazione e fruizione del patrimonio culturale); i media (l’audiovisivo, editoria e stampa, musica e trasmissioni radio-televisive); i servizi creativi (design, fotografia, pubblicità, architettura e progettazione, ICT); l’artigianato artistico e la distribuzione di prodotti culturali.

Le seguenti datavisualization mostrano il peso dei diversi sottosettori ICC sull’economia regionale, la forza lavoro e le unità locali sul territorio.